Successo per la XXVI edizione della Rassegna dei Presepi di Pontremoli

/, Primo Piano/Successo per la XXVI edizione della Rassegna dei Presepi di Pontremoli

Natale come solidarietà, come valore, come sostegno verso chi ha più necessità. Sono stati questi i concetti emersi martedì mattina nelle Stanze del Teatro della Rosa, quando si è tenuta la premiazione per la ventiseiesima edizione della “Rassegna dei Presepi”. Un evento sempre molto atteso ormai divenuto una vera e propria tradizione del Comune di Pontremoli.

A riempire di spirito e vivacità la sala c’erano numerosi studenti provenienti dalle scuole del territorio e diversi ospiti di alcuni centri e Rsa del territorio che hanno atteso la proclamazione dei vincitori con entusiasmo e suspense. La mattinata è stata poi l’occasione per lo scambio degli auguri e per chiudere insieme questo 2017.

Prima un saluto della Giuria che ha decretato la classifica finale e che si è detta davvero sorpresa per la qualità delle opere presentate nell’ultima edizione.

A fare gli onori di casa il Sindaco Lucia Baracchini, da sempre sostenitrice di questa piacevole tradizione. «Mi fa piacere vedere questa commistione tra grandi e piccini – ha commentato -, persone alle prese con il disegno della propria vita, gli studenti, e altre il cui disegno è già stato tracciato. Quest’anno le opere sono state esposte all’interno delle Vetrine della Città, uno dei nostri fiori all’occhiello, che hanno reso il quadro già ricco dei vostri presepi, completo.Vivete questa premiazione con la gioia della condivisione e con lo spirito di chi questa rassegna l’ha ideata, l’Onorevole Enrico Ferri, che ha sempre vissuto questo evento come un momento di positività e di incontro».

La Giuria, composta da don Lorenzo Piagneri, delegato dal Vescovo Giovanni Santucci, dalla maestra Ivana Fornesi, dallo scultore Luciano Preti e dalla Pro Loco, rappresentata da Adriana Bellofiore, si è riunita nei giorni scorsi, dando quindi vita alla classifica dei vincitori.

E dopo i commenti dei componenti della Giuria e di don Pietro Pratolongo, in qualità di Presidente del Centro Giovanile “Mons. G. Sismondo” di Pontermoli, che hanno voluto lasciare ognuno il proprio contributo alla giornata, si è passati alle tanto attese premiazioni.

Ventotto in tutto i presepi partecipanti e due le sezioni premiate: quella del Presepe tradizionale e quella del Presepe realizzato con materiali di riuso e riciclo.

Terzo classificato per la sezione dei Presepi tradizionali, l’RSA di Pontremoli, che ha realizzato la propria opera all’interno di un comune vaso di vetro. Secondo posto per l’Istituto comprensivo “Malaspina – Staffetti” del plesso Malaspina di Massa, mentre sul gradino più alto del podio è salita la classe II B dell’Istituto comprensivo “Igino Cocchi” di Licciana Nardi con il presepe dal titolo “I tre archi della Notte Santa”, realizzato con la creta.

Per la sezione dei Presepi realizzati con materiali di riuso e riciclo terzo posto per le ragazze dell’Istituto Penale per i Minorenni di Pontremoli, con una Natività realizzata cucendo insieme tanti piccoli pezzi di stoffa. Secondo posto per l’opera realizzata dalla classe I A dell’Istituto Comprensivo Pietro Ferrari Vivaldi con gli alunni H. Arbichi, G. Bardini, S. Borrini, F. Costa. D. Dantis, M. Delucchi, E. Ferri, L. Leocini, R. Romiti. Si è infine aggiudicata il primo posto la classe I C dell’Istituto comprensivo Pietro Frrari con gli alunni C. Beghini, R. Campioni, L. Domenichini, Y. Lamnaouar, M. Lecchini, P. Musetti, G. Ribolla, L. Romanelli, G. Verunelli.

E poi le menzioni speciali, per tutti coloro che con originalità e creatività hanno realizzato opere degne di nota, che sono andate a: Asilo nido comunale di Pontremoli, Fondazione Galli Bonaventuri – Onlus, Centro giovanile “Mons. G. Sismondo” di Pontremoli, Centro Socializzazione di Caprio e classe I B dell’Istituto comprensivo Pietro Ferrari di Pontremoli con gli alunni A. Gjaci, G.G. Bottalat, S. Cabrelli, P. Della Pina, E. Nadotti, G. Greco.

A tutti coloro che hanno partecipato poi, un attestato di partecipazione.

Una mattinata ricca che si è conclusa con una bella foto di gruppo in ricordo di questa sentita e nutrita iniziativa.

Arrivederci al prossimo anno con la ventisettesima edizione della Rassegna dei Presepi!

Ufficio stampa

2017-12-22T11:23:50+00:0022 dicembre 2017|