Spirito di collaborazione e di appartenenza protagonisti del Natale pontremolese

//Spirito di collaborazione e di appartenenza protagonisti del Natale pontremolese

Il Natale pontremolese quest’anno è intriso di quella voglia di fare squadra, di collaborare insieme per un obiettivo comune, di rendere più bello ciò che si ha a disposizione facendo propri valori che in questo periodo vengono elevati alla massima potenza: disponibilità, spirito di sacrificio, bellezza, confronto, buoni propositi.

Sono sempre molti i motivi per ringraziare, ma il Natale 2017 regala una di quelle storie belle, con il lieto fine o comunque un buon inizio: quella dei commercianti di Pontremoli. Sono stati in molti quest’anno che, spinti dalla voglia di fare bene, di dare valore a ciò che di bello abbiamo, hanno voluto mettere in campo ognuno le proprie forze per rendere un angolo, una via, un dettaglio, bello e gradevole, inserito in un contesto che già di per sé risulta privilegiato e bellissimo.

Basta passeggiare in alcune vie della città per rendersi conto dello sforzo effettuato dai tanti commercianti, prendendo visione dell’allestimento realizzato, della cura dei dettagli, delle luci e del quadro d’insieme. Passeggiare per Pontremoli quest’anno risulterà ancor più bello grazie a loro.

Ma non solo addobbi e decorazioni.

La voglia e il desiderio di collaborare per rendere Pontremoli sempre più bella e accogliente è stata confermata anche dal grande gesto effettuato da commercianti del territorio, che hanno voluto acquistare in anteprima biglietti di ingresso per “Il Borgo di Babbo Natale”, da donare poi ai propri clienti. Una proposta dell’Assessore al Commercio Michele Lecchini, che i commercianti hanno accolto in maniera molto positiva. In ventisette, tutti legati alla rete “#iocomproapontremoli”, hanno voluto partecipare all’iniziativa, acquistando in tutto 1350 biglietti da regalare ai propri clienti. Un modo per incentivare il commercio e il flusso di visitatori che in questi giorni assiepano le vie di Pontremoli, viste le numerose iniziative in programma. Non solo. Per andare incontro alle esigenze e alle spese che un’iniziativa come “Il Borgo di Babbo Natale” comporta, il sito internet “Pontremoli Today” ha deciso di sua spontanea volontà, di dare una mano ai volontari, finanziando la cartellonistica pubblicitaria e tutte le affissioni. A dimostrazione che l’unione fa la forza.

Proprio come “Il Borgo di Babbo Natale”, o il Presepe Vivente organizzato dalla Pro Loco di Pontremoli, tutte iniziative realizzate grazie alla passione e al volontariato di chi ogni anno cerca di fare qualcosa di più per rendere Pontremoli sempre più bello e completo.

Esempi di amore e di impegno che riempiono il cuore e danno la precisa idea di quanto si possa amare il proprio luogo di origine, le tradizioni che lo rendono unico e la trama intessuta in ognuno dei suoi abitanti. Pontremoli ha bisogno di questo, per proporsi sempre più bello e competitivo, sempre più ricco e in grado di attrarre un numero crescente di visitatori e turisti.

«Grande interesse per il periodo natalizio e il commercio pontremolese che, grazie al contributo fattivo di tanti, si trasforma in un ambiente davvero magico, fra storia, luci, colori e suoni – ha commentato il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini -. La grande bellezza di questo borgo storico diventa ancora più interessante grazie anche alle tante animazioni in programma e ai tanti angoli, realizzati in ogni luogo, anche in tante frazioni del grande arco appenninico che ci culla, proprio al fine di accogliere i nostri cittadini, i tanti pontremolesi che ritornano e, speriamo, i tanti turisti che,  interessati a questo angolo di Toscana, vorranno venire a conoscerci».

«Sono soddisfatto del lavoro svolto sin qui per regalare a Pontremoli un grande Natale – ha commentato l’Assessore al Commercio Michele Lecchini -. Sono grato ai ventisette commercianti che hanno aderito al mio appello per aiutare le ragazze de “Il Borgo di Babbo Natale” acquistando un carnet di biglietti da regalare ai clienti».

Il Natale pontremolese quest’anno ha un sapore differente, dettato da una ricetta semplice ma sempre d’effetto. E gli ingredienti vengono decisi da ognuno di noi.

Ufficio Stampa

2017-12-11T11:33:02+00:00 11 dicembre 2017|