LA TRIENNALE DI MILANO CONFERISCE LA MENZIONE D’ONORE ALL’ARCHITETTO GUIDO CANALI

//LA TRIENNALE DI MILANO CONFERISCE LA MENZIONE D’ONORE ALL’ARCHITETTO GUIDO CANALI

Ennesimo riconoscimento per il Museo delle Statue Stele lunigianesi di Pontremoli. Venerdì 12 ottobre la Triennale di Milano ha infatti conferito all’Architetto Guido Canali la Menzione d’Onore nell’ambito della VI edizione del Premio Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana. Un riconoscimento davvero prestigioso che riempie d’orgoglio l’intero territorio del Comune di Pontremoli, ormai ben consapevole del fascino, della suggestione e dell’attrattiva che riveste l’antico e misterioso popolo di pietra reso ancor più unico dall’allestimento del famoso Architetto.

La premiazione, alla quale l’Architetto Canali ha partecipato, si è svolta nella mattinata di venerdì 12 ottobre all’interno del Palazzo della Triennale, alla presenza del Direttore Generale Arte Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Federica Galloni, del Presidente della Triennale di Milano Stefano Boeri e del Presidente del Comitato Premio Claudio De Albertis, Carla De Albertis. Al termine della premiazione inoltre, insieme agli altri vincitori della Medaglia d’Oro alla Carriera, Guido Canali ha intrattenuto tutti i presenti con una lectio magistralis.

«Mi complimento ancora una volta per l’ulteriore importante riconoscimento che la sua opera di allestimento del Museo ha conseguito – ha commentato il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini -. Desidero per questo manifestare non solo i miei complimenti, ma anche il profondo ringraziamento per quanto continua a fare per Pontremoli».

Ufficio stampa

2018-10-22T09:06:58+00:0022 Ott 2018|