I Comuni di Pontremoli e Brugnato rinnovano il legame storico e culturale che li unisce

//I Comuni di Pontremoli e Brugnato rinnovano il legame storico e culturale che li unisce

Pontremoli e Brugnato uniti da uno storico e rinnovato legame.
Si è svolto domenica mattina alla presenza dell’assessore Michele Lecchini, in rappresentanza del Comune di Pontremoli, del Sindaco di Brugnato Corrado Fabiani, della Pro Loco di Pontremoli rappresentata dal Presidente Fabrizio Cavellini, della Pro Loco di Brugnato, della Compagnia del Piagnaro nella persona del Presidente Roberto Bastoni, degli Armigeri di Pontremoli con Mauro Boni e di diverse associazioni del Comune ligure, un incontro volto a creare un filo conduttore che unisca le due realtà storiche, in passato già legate dalla presenza di un unico Vescovo.
Proprio per riallacciare l’antico legame già lo scorso 29 giugno si è svolto un primo incontro a Pontremoli tra le due comunità rappresentate dai rispettivi Sindaci in occasione della festa di S. Pietro, il rione pontremolese legato all’antica Diocesi di Brugnato da cui dipendeva. La chiesa o Prioria di S. Pietro, infatti, era affiancata dal Palazzo “dei Vescovi” brugnatensi, i quali qui abitarono per brevi o lunghi periodi riservandosi sempre il titolo di “Prior S. Petri de Conflentu”.
L’incontro di questi giorni a Brugnato si è svolto in un clima di serenità e collaborazione, con l’intento di promuovere eventi, iniziative, manifestazioni che sappiano unire le peculiarità di entrambe le realtà in un’unica soluzione, che sia il più armoniosa e suggestiva possibile.
Una sorta di “gemellaggio storico – culturale”, tra una città come quella di Brugnato, in piena crescita con nuove realtà commerciali che hanno deciso di investire sul territorio, e Pontremoli, che negli ultimi anni ha assistito ad un incremento nel settore del turismo e del commercio. Un’intesa che vada ad interessare le associazioni, ma anche le scuole e tutti quei settori che potrebbero essere coinvolti nell’approfondire tematiche di unione e di scoperta.
La rappresentanza pontremolese in trasferta poi, è stata accompagnata dal Sindaco Fabiani e dalle associazioni presenti in una visita guidata di Brugnato, tra le bellezze del suo centro storico e le varie attrazioni culturali della città. E proprio il Sindaco Fabiani ricambierà la visita in occasione del Patrono di Pontremoli San Geminiano, il prossimo 31 gennaio, quando prenderà parte ai vari festeggiamenti in programma, tra cui l’attesissimo falò che brucerà in onore del Santo sotto al suggestivo ponte della Cresa.
«Si è trattato di un incontro proficuo – ha commentato l’Assessore Michele Lecchini -, per dare concretezza ad un legame da sempre esistito e che ora prenderà corpo grazie a eventi e interventi comuni. In estate avremo modo di collaborare con diverse manifestazioni e coinvolgendo le varie associazioni, che saranno assolute protagoniste».

Ufficio Stampa

2018-01-26T09:29:15+00:0026 gennaio 2018|