Festa di Natale al Centro Alzheimer di Pontremoli

//Festa di Natale al Centro Alzheimer di Pontremoli

«Mia madre qui ci sta talmente volentieri che vorrebbe venire anche la domenica. Gli operatori sono degli angeli. Per loro questo non è solo un lavoro, ci mettono l’anima». Queste sono le parole commosse di una figlia, la cui mamma è una delle dieci ospiti del Centro Alzheimer di Pontremoli, dove il tutto ha le sembianze di un luogo familiare, in cui amore e passione regnano sovrani.
E la dimostrazione c’è stata mercoledì mattina, quando le operatrici del Centro, di competenza di Società della Salute della Lunigiana e gestito dalla Cooperativa “G. Di Vittorio”, hanno organizzato una festa di Natale per tutti gli ospiti e le loro famiglie. Un evento al quale in molti non sono voluti mancare, portando un po’ di spirito positivo e natalizio tra i partecipanti. E l’aria che si respirava era proprio quella di una famiglia riunita, tra canti e felicità.
Insieme hanno intonato canzoni natalizie, suonato strumenti e battuto le mani, prima di brindare assieme al Natale e all’anno nuovo, ormai alle porte. Tra i presenti il Sindaco di Filattiera Annalisa Folloni, Cristina Magnavacca, Responsabile dei Centri Alzheimer di Pontremoli, Villafranca e Pognana per SdS, il Priore della Venerabile Misericordia di Pontremoli Giuliano Gussoni e alcuni dei rappresentanti dei servizi che si impegnano ogni giorno per rendere il tempo trascorso al Centro dagli utenti il più spensierato e piacevole possibile.
«Impossibilitata a partecipare alla festa vera e proprio ho voluto portare il mio saluto e i miei auguri di prima mattina – ha commentato il Sindaco Lucia Baracchini -, andando così a vedere in prima persona le tante energie che gli operatori investono nella cura dei pazienti e nella meticolosa organizzazione della festa degli auguri! Atmosfera accogliente e assolutamente basata sul principio delle relazioni umane e dello spirito di solidarietà e di dono del sé che, unico, può davvero fare la differenza anche per Persone in difficoltà. Forte è il senso di gratitudine verso tutti coloro che quotidianamente costruiscono amore e attenzione per chi, non più in condizioni di autonomia, si trova a dover dipendere da Altri. Gli auguri di Buon Natale vadano a tutti coloro che credono nell’importanza degli affetti».
«Ci tenevo tantissimo ad essere presente oggi – ha commentato il Sindaco di Filattiera -. Questi centri sono un’eccellenza del territorio, ed è giusto valorizzarli e crescere sempre più. Siamo su un percorso che ci deve sempre portare verso risultati migliori. Si tratta di realtà in cui la presenza delle istituzioni è importante». Fondamentale poi il servizio che la Misericordia effettua per il Centro Alzheimer. Sono infatti i volontari della Misericordia che, in caso di necessità, accompagnano gli utenti dalla propria casa al Centro. «A nome di tutti i volontari ci tenevo ad essere qui – ha commentato il Priore Giuliano Gussoni -. È un momento molto significativo, soprattutto perché si instaura un rapporto tra noi e le persone che riusciamo a trasportare. Si respira uno spirito positivo e di condivisione». Ma non solo.
Il Centro Sportivo KineMove Center di Pontremoli infatti, nell’ambito del progetto Afa mette a disposizione una volta a settimana e a titolo gratuito la propria struttura a tutti gli utenti partecipanti. E poi UniTre, che una volta al mese si reca al Centro di Pontremoli per tenere laboratori creativi, e suor Cecilia che una volta a settimana tiene compagnia agli utenti. Un insieme di realtà che fanno rete quindi, e che non possono che andare ad arricchire il territorio di valori e significato. «Speriamo di andare avanti sempre in meglio – ha invece commentato Cristina Magnavacca -. C’è tanto di volontario, al di là del lavoro. Questi operatori vanno oltre il lato professionale, ci mettono il cuore, tanto di loro, così come tutti i volontari che con noi collaborano. Noi ce la mettiamo tutta e speriamo di offrire un servizio sempre più completo». Un servizio che comprende anche l’organizzazione di diverse attività durante tutto l’anno: incontri e laboratori e iniziative che hanno lo scopo di intrattenere gli ospiti, farli sentire partecipi e coinvolti in un percorso che mette loro al centro, con le loro famiglie e tutte le persone che gli vogliono bene.

L’Ufficio Stampa

2017-12-20T16:34:53+00:0020 dicembre 2017|