Sindaco

//Sindaco
Sindaco 2017-05-18T17:24:13+00:00

Prof.ssa Lucia Baracchini

Nata nel 1962 a Pontremoli, laureata in Lingue e Letterature Straniere, dal 1999 è Membro del Gruppo di Lavoro per la lingua straniera nella scuola elementare – provincia di Massa Carrara, nel 2001 è nominata docente di lingua inglese per scuole superiori, dal 2007 è dirigente scolastico.Nel tempo libero le piace eseguire piccoli lavori di restauro su legno, bricolage, stencil a livello amatoriale.

Tel 0187.4601235
E-mail sindaco@comune.pontremoli.ms.it

il Ruolo del Sindaco

L’elezione diretta, del Sindaco, esprime la scelta della comunità  e trasforma il ruolo del Sindaco, al quale viene direttamente attribuita dai candidati la responsabilità  dell’Amministrazione del Comune con tutti i poteri conseguenti in forza dei quali egli è il titolare della funzione di governo.
Il programma amministrativo presentato agli elettori con la sua candidatura e con quelle dei componenti della lista o liste collegate, costituisce un impegno assunto verso i cittadini che, con il voto gli hanno accordato la fiducia.

Il Sindaco è l’organo responsabile dell’ amministrazione del Comune ed è il rappresentante dell’Ente.

Il Sindaco, Quale ufficiale di Governo, e quindi organo periferico dello stato, Vigila sul buon ordinamento relativo ai servizi elettorali, di anagrafe, di stato civile, di leva militare.

Il Sindaco adotta, con atti motivati e nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento giuridico, ordinanze contingibili ed urgenti al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità  dei cittadini.

Distintivo del Sindaco è la fascia tricolore, lo stemma della Repubblica e lo stemma del Comune, da portarsi a tracolla della spalla destra.

i Compiti del Sindaco

  1. Il Sindaco, nelle funzioni di capo dell’amministrazione comunale, rappresenta la comunita’, e’ responsabile dell’Amministrazione Comunale e promuove da parte degli organi collegiali e dell’organizzazione del Comune le iniziative e gli interventi piu’ idonei per realizzare il progresso ed il benessere dei cittadini che la compongono.
  2. Convoca e presiede la Giunta, fissandone l’ordine del giorno.
  3. Nella seduta di insediamento del Consiglio Comunale o in quella immediatamente successiva il Sindaco, sentita la Giunta, presenta al Consiglio Comunale le linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato.
  4. Quale presidente della Giunta comunale ne esprime l’unita’ di indirizzo politico ed amministrativo, promuovendo e coordinando l’attivita’ degli Assessori, per il conseguimento dei fini stabiliti nel documento programmatico.
  5. Il Sindaco sovraintende al funzionamento dei servizi e degli uffici ed all’esecuzione degli atti, con il concorso degli Assessori e con la collaborazione prestata, secondo le sue direttive, dal Direttore Generale.
  6. Quale Ufficiale del governo sovraintende ai servizi di competenza statale attribuiti al Comune, secondo quando stabilito dalla legge della Repubblica.
  7. Il Sindaco e’ garante del rispetto della legge, dell’attuazione dello statuto, dell’osservanza dei regolamenti.
  8. Il Sindaco, sulla base degli indirizzi stabiliti dal Consiglio Comunale, nomina, designa e revoca i rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni.
  9. Il Sindaco nomina i responsabili degli uffici e dei servizi, attribuisce e definisce gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna secondo le modalita’ fissate dalla legge, dallo Statuto e dai regolamenti.
  10. Il Sindaco, quale ufficiale di governo, adotta con atto motivato e nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento giuridico provvedimenti contingibili ed urgenti al fine di prevenire ed eliminare i gravi pericoli che minacciano l’incolumità  dei cittadini. In caso di emergenza connessa con il traffico e/o con l’inquinamento atmosferico o acustico, ovvero quando per circostanze straordinarie si verifichino particolari necessità  dell’utenza, il sindaco può modificare gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi e uffici pubblici.