Oppilo

Oppilo 2017-05-19T12:26:07+00:00

Oppilo è un borgo medievale del comune di Pontremoli, in provincia di Massa e Carrara. È composto da un piccolo agglomerato di case in pietra a vista in mezzo a uliveti e vigneti, situato su una verde collina della Lunigiana fra i torrenti Gordana e Teglia, da cui si gode un’ottima vista della valle del fiume Magra. A ridosso dell’Emilia e della Liguria, si raggiunge dopo poco meno di 3 km dall’uscita dell’autostrada A15 (Saliceto Belvedere) e dista circa 8 km da Pontremoli.

La chiesa di Santa Felicita, con il vicino campanile, si trova alle porte del borgo e presenta linee moderne con la data 1778 incisa sopra il portale. La località, che nel tardo Medioevo era il contado a vigna dei frati benedettini della pieve di Saliceto, è caratterizzata da poche e silenziose stradine selciate con passaggi voltati ed è famosa per la produzione di olio extravergine e soprattutto per i suoi vigneti da cui vengono alcuni dei vini più pregiati della Lunigiana, dai rossi Pollera e Ciliegiolo ai bianchi Vermentino e Durella. Non a caso è inserita nella strada del vino toscano “Colli di Candia e Lunigiana”. Al vino di Oppilo il poeta e matematico pontremolese Luigi Poletti, che qui possedeva un podere,[2] dedicò nel 1898 la composizione in versi Vino del soglio.

TERRITORIO
Coordinate 44°20′52″N 9°52′46″E
Altitudine 383 m s.l.m.
Superficie 182,67 km²
Abitanti 22 (2008)
Densità 0,12 ab./km²

 

ALTRE INFORMAZIONI
Nome abitanti oppilani
Patrono Santa Felicita