Bratto

Bratto 2017-05-19T12:23:23+00:00

Bratto è una frazione del comune di Pontremoli quasi del tutto disabitata.

Si trova a 870 m s.l.m. sulla strada provinciale del Bratello tra Braia e il passo verso la Val di Taro. Nella piazza del paese, alla quale si arriva da una strada in ciottoli in salita, si affaccia la chiesa di San Giorgio, dedicata al santo, patrono del paese, con un portale dotato di una lunetta in marmo bianco scolpita con le storie del santo. Il campanile, restaurato nel 2006, è composto dai facion, protomi umane in funzione apotropaica, come si trovano anche a Cervara di Pontremoli.

Nell’antichità il borgo era noto per l’artigianato di mobili in legno, in particolare per le culle, un esemplare delle quali si conserva ancor oggi nel Museo etnografico a Villafranca. Molte delle abitazioni locali venivano erette con questo materiale.

TERRITORIO
Coordinate 44°27′18″N 9°50′55″E
Altitudine 870 m s.l.m.
Superficie 14 km²
Abitanti 5 (2007)
Densità 0,36 ab./km²

 

ALTRE INFORMAZIONI
Nome abitanti brattesi
Patrono San Giorgio