Cinquant’anni del CAI

//Cinquant’anni del CAI

La Sezione di Pontremoli del Club Alpino Italiano (CAI) compie cinquant’anni! Una data molto importante ed un vero e proprio traguardo per i numerosi componenti che non sono voluti certo mancare alla giornata di domenica, quando si è tenuta la festa in onore della ricorrenza.
Soci, amici, famigliari e appassionati si sono quindi ritrovati domenica al Rifugio intitolato ad Enrico Mattei per festeggiare insieme e raccontarsi aneddoti, storie ed esperienze vissute grazie e con il Cai.
Prima la Santa Messa celebrata da Don LorenzoPiagneri, seguita dalla consegna di medaglie per soci iscritti fin dal 1967 alla sezione pontremolese. Grande emozione al momento della scoperta della targa da parte del Presidente attualmente in carica, Antonio Rosa. L’omaggio, da parte della sezione di Pontremoli del Cai e apposto proprio all’interno del Rifugio Mattei, è dedicato alle famiglie di Reno Sartori di Valdantena, e di Emilio Sarti, di Rocca Sigillina e Lusignana, coloro che avevano donato il terreno sul quale il Rifugio è stato edificato e inaugurato nell’ormai lontano 1968.
Cinquant’anni di esperienze di vita che i soci hanno condiviso grazie al Cai, che è stato e rimane una realtà di riferimento per l’intero territorio. L’amore per la montagna, per i suoi sentieri, per tutti coloro che la abitano e la rispettano, funge da filo conduttore per portare avanti, oggi come cinquant’anni fa, l’intento e gli obiettivi che da sempre il gruppo si prefigge. Presidente dopo presidente, esperienza dopo esperienza, il Cai vive e continua a regalare emozioni a tutti coloro che lo incontrano nel proprio cammino. Pier Francesco Romiti,, al quale la Sezione è intitolata, Giuseppe Savani, Pier Luigi Cocchi, Emanuele Fenucci e oggi Antonio Rosa sono stati nel tempo i depositari del gruppo, i Presidenti che, carica dopo carica, dal 1967 oggi si sono succeduti consegnandosi un passo dopo l’altro, fiducia, passione, perseveranza e tenacia. Fino ad oggi, a questo importante anniversario.
Presente alla giornata di ieri il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini, che non è voluta mancare alla ricorrenza e l’Assessore Clara Cavellini. Soddisfatta e orgogliosa del traguardo raggiunto dalla Sezione di Pontremoli del Cai, ha voluto di persona fare i complimenti a tutti, ribadendo l’importanza per l’intero territorio, di una realtà positiva e fondamentale a livello sociale e non solo, come il Cai.
E allora buon compleanno Cai! Ai prossimi cinquanta!

L’Ufficio Stampa del Comune di Pontremoli

2017-07-25T14:57:46+00:00 25 luglio 2017|