LEGGE N. 431/1998: ACCORDO TERRITORIALE PER I CONTRATTI DI LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO

//LEGGE N. 431/1998: ACCORDO TERRITORIALE PER I CONTRATTI DI LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO

IL SINDACO informa che l’art. 2, comma 3, della legge 431 del 9 dicembre 1998 prevede la possibilità, per i Privati, di stipulare contratti di locazione a canone concordato definendo il valore del canone, la durata del contratto ed altre condizioni contrattuali sulla base di quanto stabilito in appositi accordi definiti in sede locale fra le Organizzazioni della proprietà edilizia e le Organizzazioni dei Conduttori maggiormente rappresentative.

In data 15.11.2017 veniva sottoscritto, dalle Organizzazioni Sindacali e Associazione inquilini  SUNIA,SICET,UNIAT,UNIONE INQUILINI  e Associazioni dei proprietari CONFEDILIZIA, UPPI, – a cui si sono aggiunti, successivamente, l’Associazione Confabitare di La Spezia  e l’Associazione Piccoli Proprietari Case – Sedi Territoriali di Aulla –  l’accordo territoriale per il COMUNE di PONTREMOLI, in sostituzione di quello sottoscritto il 27/09/2008, al fine di aiutare a risolvere il problema abitativo ampliando l’offerta delle abitazioni a canone calmierato e contrastando il fenomeno degli affitti sommersi.

Per  l’accordo e la modulistica di riferimento gli interessati vengono reindirizzati alla  seguente pagina di questo sito istituzionale:

Accedi all’Accordo territoriale per i contratti di locazione a canone concordato
2018-06-12T14:53:33+00:00 12 giugno 2018|