Esistono dipendenze che non si vedono. Silenziose e feroci, si annidano dentro all’anima delle persone, divorandola da dentro e isolandola dal resto del mondo. Ce ne sono altre più note, evidenti, ma che come le altre divengono un male quotidiano, asfissiante e logorante per chi si ritrova a viverle e ad affrontarle ogni giorno.

Per questo motivo il Comune di Pontremoli, in collaborazione con la Società della Salute della Lunigiana, con il Consultorio Familiare San Lorenzo Martire Associazione Onlus e con il Centro Giovanile Mons. G. Sismondo, ha deciso di rompere questo pericoloso silenzio ed iniziare a parlare, a confrontarci e ad approfondire l’argomento delle dipendenze, con esperti e professionisti del settore.

Avrà questo scopo “Nichilismo e delusione. L’alcool come rimedio”, l’appuntamento che fa parte di “Genitori oggi”, una serie di incontri formativi dedicati alle famiglie, che si terrà giovedì 21 novembre alle ore 21 all’interno della Sala conferenze dell’ex Convento dei Padri Cappuccini di Pontremoli. Relatore della serata sarà il dottor Mauro Madama, Psicologo e psicoterapeuta e presidente della Cooperativa C.O.Te:Pi. Educazione & Lavoro di Piacenza.

Una serata intensa, che permetterà a tutti i presenti di approfondire un delicato argomento e di conoscere più da vicino una problematica purtroppo diffusa e di cui si parla troppo poco.

Tutti, genitori e non, sono invitati a partecipare.

Ufficio stampa