“La Musicoterapia tra arte, salute e benessere”. Sarà incentrato su questo il convegno internazionale organizzato dalla sezione Fidapa BPW Italy Lunigiana in partenariato con la Task Force Health and Well-being della BPW International, con il Distretto Centro Fidapa e con la Commissione Teaming up Fidapa. Il tutto, realizzato con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Pontremoli, si svolgerà nella suggestiva cornice del Castello del Piagnaro sabato 31 agosto dalle ore 11 alle 18.

L’apertura dei lavori alle ore 11 spetterà alla Presidente di Fidapa BPW Italy Lunigiana Jenny Fumanti e, a seguire i saluti istituzionali e delle autorità: Margherita Mazzelli Minucci, Responsabile distrettuale Fidapa Commissione Teaming Up e Patrizia Fedi Bonciani, Presidente Fidapa BPW Italy Distretto Centro. Il programma entrerà nel vivo alle ore 11.30 con “Le fonti naturali della salute e del benessere. Alimentazione, attività fisica, musica”, a cura della Dottoressa Luisa Monini di “Health & Well – being Taskforce BPW International Chair” e del Presidente Fidapa BPW Italy  Milano, Giorgio Brunelli. Alle 12.10 la musicoterapeuta, cantautrice, componente di Health&Wellbeing Taskforce BPW International e Presidente di Fidapa BPW Italy Lunigiana Jenny Fumanti introdurrà “Il metodo innovativo Voce e canto naturale. Quando l’arte diventa terapia”.

Dopo una breve pausa pranzo il programma riprenderà alle 15.30 con “Il potere della musica fra inconscio e neuroscienze” con Laura Darsiè, psicanalista, neuromusicologia clinica e psicoanalisi della musica mentre, a seguire, dalle 16.10 l’oftalmologo, psico – oncologo, fitoterapeuta e medico olistico Nicola Lo Conte interverrà con “La salute fra suono e vibrazione”. Alle 16.10 è prevista la presentazione del progetto di musicoterapia per l’oncologia “In … canto di donna”, promosso dalla Sezione Fidapa BPW Italy Lunigiana in collaborazione con l’associazione CA.TE.RI.NA. no profit. Al termine, alle 17.20 dibattito e conclusione del convegno. E per dare un degno finale alla giornata, una visita facoltativa e su prenotazione, al Castello del Piagnaro e al Museo delle Statue.

Un nuovo appuntamento per il Comune di Pontremoli che si conferma fulcro di cultura e conoscenza dai tratti più poliedrici e interessanti che mai.

Ufficio Stampa